Metodi per analisi droghe

La diagnosi di laboratorio delle tossicodipendenze assume una valenza sociale di rilevante importanza soprattutto nell'ambito dell'informazione educativa, della prevenzione verso l'abuso di stupefacenti e nel controllo delle terapie disintossicanti.

Infatti, ogni droga dopo l'assunzione (endovena, per via inalante, per via orale) segue un percorso, in linea di massima sovrapponibile, che ricalca una trasformazione a tappe (metabolizzazione) del principio attivo che č in questa contenuto ed una eliminazione finale, salvo accumuli possibili in tessuti diversi.

In pratica, a parte le somministrazioni endovena che entrano direttamente in circolo e arrivano abbastanza presto al filtro epatico, anche le altre vie di assunzione prevedono la metabolizzazione da parte del fegato e, quindi, ciņ che si misura in laboratorio sono i prodotti della trasformazione metabolica epatica e delle varie droghe di partenza.

ISB ha sviluppato diverse metodiche analitiche per la determinazione delle droghe d'abuso in diverse matrici biologiche. L'utilizzo della sorgente SACI abbinata ad una separazione cromatografica ha permesso di ottenere dei metodi che portano ad una notevole riduzione dei tempi di analisi e dei costi.

Scarica il modulo di richiesta
Analizziamo le vostre richieste: contattaci
Analisi sicurezza alimentare